Quaderni del Pens, 3, 2020. Questioni di poesia. Poeti del Novecento e contemporanei

È online il terzo numero dei «Quaderni del PENS», disponibile al seguente link:

http://212.189.136.205/index.php/qpens/issue/current

I saggi qui raccolti hanno l’obiettivo di individuare alcune costellazioni di autori, opere e testi esemplari nella pratica della scrittura in versi dalla modernità fino ai nostri giorni. I contributi, che spaziano dalla poesia del primo Novecento a quella ultra-contemporanea, collocano al centro dell’analisi il testo poetico inteso come «luogo di lavoro», ne esplorano i meccanismi interni sul piano del linguaggio e dello stile e nello stesso tempo considerano i molteplici livelli che di volta in volta legano le forme letterarie al campo specifico della loro storicità, in una sorta di movimento pendolare tra commento e interpretazione.

Dopo la Premessa di Fabio Moliterni, nella sezione Lavoro critico sono raccolti saggi su Girolamo Comi (di Antonio Lucio Giannone), su Andrea Zanzotto (di Michele Truglia), su Franco Fortini (di Marco Schina) e uno studio (di Marco Inguscio) sul volume Prosa in prosa.

Nella sezione Riaprire gli archivi, troverete un contributo di Carolina Tundo su Diario romano di Vittorio Bodini.

Infine, nella sezione Pens papers, sono presenti degli approfondimenti su Michele Mari (di Simone Giorgio), su Claudia Ruggeri (di Annalucia Cudazzo), su Elisa Biagini (di Daniela Massafra).