Chi siamo

Il Centro di ricerca PENS: Poesia Contemporanea e Nuove Scritture, istituito presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento, nasce dalla comune esigenza, da parte di studenti, studiosi e docenti, di approfondire i momenti salienti della letteratura italiana dal primo Novecento fino alle più recenti espressioni di scrittura creativa. Il Centro si propone come punto d’incontro e di scambio di idee, promuovendo iniziative sul territorio e attività partecipative (laboratori, lezioni, seminari, workshop, eventi, letture). Si pone inoltre l’obiettivo di rendere disponibili strumenti di studio e informazioni, grazie allo sviluppo di relazioni nazionali e internazionali, al fine di fornire competenze aggiuntive riguardanti la letteratura contemporanea e la scrittura creativa. Il Centro promuove la divulgazione e la riflessione critica sulla produzione in versi e in prosa dal primo Novecento ad oggi mediante l’organizzazione di attività di studio e di ricerca. Nell’ottica di una formazione continua e alla luce del multiforme scenario artistico attuale, si favorisce anche l’analisi interdisciplinare del rapporto tra il linguaggio letterario contemporaneo e altre arti come il teatro, la musica, il cinema e le arti visive.



Sito centropens.eu


Coordinamento del sito: Simone Giorgino, Fabio Moliterni

Redazione: Annalucia Cudazzo, Andrea Donaera, Alessio Paiano, Carolina Tundo,  Antonella Vinci


Collaboratori: Chiara Briganti, Roberta Caiffa, Simone Andrea Camilli, Sabrina Crescente, Simone Giorgio, Camilla Mauro, Mino Prima, Roberto Santoro, Francesca Spinelli

Webmaster: Giovanni Lopriore


Centro di ricerca PENS: Poesia Contemporanea e Nuove Scritture - Dipartimento Studi Umanistici, Università del Salento

Direttore: Antonio Lucio Giannone

Coordinatori: Simone Giorgino, Fabio Moliterni

Comitato Scientifico: Marco Antonio Bazzocchi, Giuseppe Bonifacino, Andrea Cortellessa, Marco Gatto, Patrizia Guida, Andrea Inglese, Filippo La Porta, Luca Lenzini, Alessandro Leogrande, Angelo Petrella, Massimo Raffaeli, Beatrice Stasi, Antonio Tricomi, Giorgio Vasta, Emanuele Zinato, Paolo Zublena.

Segreteria organizzativa: Andrea Donaera, Simone Giorgio, Maria Teresa Pano, Carolina Tundo, Antonella Vinci